venerdì 18 gennaio 2008

Restauro clandestino


Navigando su artsblog ho scoperto gli Untergunther, un collettivo di architetti, storici dell’arte e restauratori che hanno una particolarità: sono clandestini. Si definiscono esploratori urbani e s'introducono clandestinamente nei monumenti parigini per restaurarli o restaurare oggetti d'arte. Agiscono al di fuori della legge e infatti sono stati processati ma assolti con l'invito a non ripetere le loro azioni "criminali".

Il loro obiettivo sembra essere quello di restituire alla cultura parigina e francese oggetti e opere d'arte dimenticate. Hanno restaurato un orologio modello Wagner del 1850 e poi lo hanno restituito funzionante all'amministratore del Pantheon che li ha denunciati perché si sono introdotti nel Pantheon. Il gruppo è stato assolto.

Sono un gruppo clandestino che s'introduce dove l'accesso è per i soli addetti ai lavori, si muove di notte e si muovono in piccolo gruppi che cambiano ogni volta. Ci sono poche altre notizie su di loro. Ho trovato un articolo che parla di loro sulla Gazzetta del Mezzogiorno e molti blog li citano e ne parlano.

Ne ho voluto parlare anche io perché apprezzo queste cose. Mi piace l'arte e mi piace che venga preservata a prescindere da logiche politiche e di mercato. E' venerdì e non voglio pensare male quindi ben vengano queste azioni clandestine se portano qualcosa di buono alla società, sopratutto perché mi sembra che ce ne sia veramente bisogno.

2 commenti:

Francesca ha detto...

hehe, anche tu sei stato rapito dalla clandestinità, bravo, così mi piaci!

Bellissimo,un collettivo del genere in italia non lo avremo mai, ma come dici tu, è venerdì meglio nn pensare a cosa nn abbiamo!

Se fossero blogger sarebbe interessante contattarli e magari sentire se vogliono fare un giretto qui da noi,Roma in effetti ha parecchie cosette da sistemare, e i nostri "amministratori" pare che abbiamo altro a cui pensare! :)

baci

Vale ha detto...

Francesca mi ha tolto le parole dalla tastiera...
Se in Francia avessero problemi, potremmo organizzare una visitina del gruppo nel nostro Bel Paese...
Tra l'altro potrebbero agire del tutto indisturbati, nessuno si accorgerebbe di nulla...